CrtSicilia

Clicca qui per tornare alla HOME

Centro Regionale Trapianti Sicilia

facebook tweeter youtube
 
 

ORGANIZZAZIONE

La nostra storia

Il CRT della Regione Sicilia è stato istituito con Decreto dell’Assessore Regionale alla Sanità nel 1999. Con il decreto n° 2719 del 10 novembre 2010 l’Assessorato ha definito il nuovo assetto organizzativo del CRT che è stato identificato quale organo tecnico dell’Assessorato. Nel 2018 il Decreto Assessoriale n°1060 ha approvato un nuovo modello organizzativo del CRT, stabilendo che è “Unita Operativa Complessa allocata all’interno del Dipartimento dell’Emergenza - Urgenza dell’A.R.N.A.S. Civico, G. Di Cristina Benfratelli di Palermo, con funzioni e obiettivi sovraziendali e regionali”.

Nell’ottobre 2019 il decreto assessoriale n.°1903 ha integrato e modificato i precedenti decreti e definito un’ulteriore organizzazione del CRT. La nuova impostazione prevede l’articolazione del Centro Regionale Trapianti, che ha sempre sede presso l'A.R.N.A.S. "Civico - Di Cristina - Benfratelli" di Palermo, in 2 aree: l’"Area di coordinamento e governance della rete regionale" e l’"Area del coordinamento operativo del processo di donazione e trapianto di organi e tessuti".

L'Area di coordinamento e governance della rete regionale è una struttura con funzioni sovraziendali, cui sono affidati i seguenti compiti:

• programmazione regionale delle attività di donazione e trapianto;

• rapporti istituzionali, sia regionali che nazionali;

• applicazione dei programmi di qualità e di governo clinico regionali e del C.N.T., volti all'incremento della donazione e trapianto di organi e tessuti;

• gestione dei programmi di formazione del personale sanitario in materia di donazione e trapianto di organi e tessuti;

• gestione dell'attività di informazione e comunicazione per la promozione della donazione di organi e tessuti;

• gestione delle azioni di miglioramento e allineamento indicate dal CNT, del rischio clinico, della formazione, dell'applicazione dei programmi di innovazione, ricerca e sviluppo;

• gestione del sistema informativo regionale dei trapianti;

• gestione del registro regionale pazienti sottoposti a trattamento dialitico.

 

L'Area di coordinamento operativo del processo di donazione e trapianto di organi e tessuti è, invece, una U.O.C. dell’A.R.N.A.S. "Civico - Di Cristina - Benfratelli", che assume la denominazione di "U.O.C. per il coordinamento operativo delle donazioni e del trapianto di organi e tessuti del Centro regionale trapianti" con acronimo C.R.T.O. (C.R.T. - Operativo) e svolge le seguenti funzioni:

• raccolta delle segnalazioni dei potenziali donatori dagli ospedali della rete regionale;

• valutazione, congiuntamente al C.N.T. operativo e agli operatori degli ospedali di prelievo e di trapianto, di idoneità e sicurezza degli organi e tessuti proposti;

• allocazione degli organi per il programma regionale;

• coordinamento dei trasporti di organi ed équipe di prelievo e di trapianto, e dei pazienti in attesa di trapianto;

• restituzione dei risultati delle donazioni e assolvimento del debito informativo verso il C.N.T.;

• gestione della lista dei pazienti in attesa di trapianto presso i centri della Regione;

• segnalazione degli eventi e reazioni avversi gravi.

 

Il Coordinatore Regionale del C.R.T. è il Dott. Giorgio Battaglia.

Copyright ©2016 CRT Sicilia. Tutti i diritti sono riservati. - Privacy Policy